Uno strano mondo

Il mondo non è solo quello che vediamo. Non è solo quello che abitiamo, noi siamo cittadini di un altro mondo. Mentre aspettiamo l’autobus, andiamo in palestra, mangiamo, studiamo o dormiamo scorre in noi un’altra vita che non è semplicemente la vita fisica e neppure quella psicologica. Sto parlando della vita spirituale, della realtà vissuta da quella parte stupenda e misteriosa di noi che è lo spirito.

Tutti ne possiedono uno, ma sarà poi giusto dire “possiedono”, o non siamo noi piuttosto posseduti, plasmati da lui? E sarà esatto ritenerla una “parte” di noi, o non si tratta forse della nostra profonda essenza, della nostra vera personalità?

Lo spirito. Solo lui è capace di metterci in rapporto con Dio, di accendere nel cuore il desiderio di conoscerlo, di farcene avvertire talora la presenza viva, delicata e potente, talora la triste assenza. Ha una sua vita, lo spirito, particolarissima, diciamo pure stranissima perché regolata da leggi completamente diverse da quelle che abbiamo conosciuto finora. Varrà la pena metterci alla ricerca per conoscerle. A questo saranno dedicate le prossime puntate della Bussola, insieme scopriremo le sette leggi dello spirito. Già dalla prima ci saranno delle sorprese.

0 Commenti a “Uno strano mondo”


  • Nessun commento

Lascia un commento

Codice di sicurezza: